Anticorruzione, trasparenza ed etica in sanità

Presentazione

La lotta a corruzione, sprechi e inefficienze nella sanità rendono necessario un mirato sviluppo formativo delle figure professionali chiamate sia nelle amministrazioni pubbliche che negli operatori privati, ad apprestare adeguati sistemi di prevenzione e contrasto ai fenomeni corruttivi, capace di colmare quel deficit di etica annoverato tra le principali cause della corruzione nella sanità.

Il corso intende offrire un percorso formativo volto a garantire ai partecipanti non solo l’aggiornamento professionale, ma anche l’acquisizione di un’attitudine alla governance nella gestione dei rapporti con gli altri soggetti coinvolti nel sistema dell’anticorruzione e la valorizzazione del profilo etico dell’attività professionale.

In particolare il corso intende offrire adeguate soluzioni operative ed organizzative per la corretta compliance normativa nei diversi contesti organizzativi, anche attraverso il confronto tra i partecipanti e l'analisi delle best practices.

A conclusione del corso, a coloro che avranno superato la verifica finale per la valutazione del livello formativo e di apprendimento raggiunto, ai sensi dell'art. 6 della legge 341/1990, verrà rilasciato un attestato.

In tema di esoneri ECM si rinvia alla Determina della CNFC del 17 luglio 2013 avente per oggetto: Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione, che potrà essere consultata presso il sito dell’AGENAS
http://ape.agenas.it/documenti/Normativa/NOTE_DETERMINA_CNFC_17_07_2013.pdf

AVVISO

Questo corso è stato selezionato per la partecipazione al Bando INPS Valore P.A. finalizzato  alla selezione e ricerca di corsi di formazione, rivolti a dipendenti della pubblica amministrazione.

L’iniziativa prevede che l’individuazione dei partecipanti ai corsi accreditati dall’INPS sia rimessa alla pubblica amministrazione di appartenenza degli stessi, la quale, in sinergia con il soggetto proponente, avrà cura di avviare all’iniziativa formativa coloro che, in ragione dell’attività lavorativa svolta, possano trarre per sé e per l’amministrazione stessa i maggiori benefici, generando, quindi, un “valore” per il sistema, da cui il nome del presente progetto.

Il numero di corsi da attivare nella Regione Lazio, per la tematica: Anticorruzione e trasparenza sono 2.

Il bando  INPS Valore P.A. prevede che “in caso di proposte di selezione e scelta di corsi riferiti alla medesima tematica e ambito regionale in numero superiore rispetto a quelli stabiliti dal succitato bando, l’individuazione dei corsi da attivare avverrà sulla base delle scelte formulate dei dipendenti potenziali partecipanti ai corsi, individuati dalle Amministrazioni di appartenenza quali aderenti all’iniziativa; a tal fine, i predetti dipendenti dovranno accedere alla procedura INPS predisposta tramite PIN personale e indicare il/i corso/i di maggior gradimento”.

L’INPS si impegna a sostenere il costo del corso per ciascun partecipante effettivo, corrispondendolo direttamente ai soggetti proponenti, con esclusione del rimborso di eventuali spese sostenute dai partecipanti per il vitto, l’alloggio e/o il trasporto.

Brochure informativa (420,42 KB)

Anno accademico
2016/2017
Scadenza bando
20 febbraio 2017