Lo studio di oggi, il lavoro di domani: per l’inclusione dei giovani nel mondo del lavoro

28 aprile 2017

Seminario_10_maggio.png

I recenti anni di crisi hanno messo a dura prova il mercato del lavoro nel nostro sistema economico. Le opportunità di accesso dei giovani nel mondo del lavoro si sono fortemente ridotte e il tasso di disoccupazione per le giovani generazioni è cresciuto in modo significativo soprattutto nelle regioni del centro – sud Italia. La situazione dell’area metropolitana di Roma non appare particolarmente rosea da questo punto di vista. Le agenzie formative, le università, gli imprenditori e le loro associazioni e le istituzioni sono chiamate ad una profonda riflessione affinché questa tendenza possa essere invertita. Alcune stime suggeriscono che fra 20 anni solo il 30% delle occupazioni che oggi caratterizzano il nostro mercato del lavoro sopravvivranno. L’evoluzione dello scenario economico e le nuove tecnologie se da un lato offrono nuove opportunità di occupazione stanno “distruggendo” molte attività in grado di offrire occupazioni per giovani e meno giovani. In questo scenario ci si domanda quali saranno i lavori del futuro? Quali saranno le competenze necessarie per affrontare i nuovi lavori che emergeranno? Come le agenzie formative si stanno attrezzando per rispondere a questi cambiamenti? Quali sono le aspettative delle imprese, nelle loro diverse declinazioni? Le istituzioni in quale direzione si stanno muovendo per assecondare questi processi? Questi sono i quesiti che verranno posti ai relatori che, da prospettive diverse, saranno chiamati a contribuire ad un dibattito che si intende portare all’attenzione del sistema economico e sociale in occasione delle Settimane Sociali che si svolgeranno a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017 sul tema “Il lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo e solidale”. 

Roma, 10 Maggio 2017 Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Economia Sala Italia Centro Congressi Europa Largo F. Vito, 1 - Roma

Programma