SUMMER SCHOOL: Health Pathway Design

Presentazione

HPD.png

Nel nostro Paese, come in altri Paesi europei, i crescenti vincoli della finanza pubblica hanno contribuito a ridurre le inefficienze nel settore sanitario ma, contemporaneamente, hanno generato preoccupazioni in merito alla garanzia della qualità e all’accessibilità dei servizi e dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). Parallelamente, la diffusione della cultura della Patient centred care unitamente alla progressiva diffusione delle cronicità e alle istanze di integrazione dell’assistenza derivanti dalle sempre più complesse esigenze dei pazienti, pongono i Policy makers e gli operatori sanitari davanti a nuove sfide.

Già da alcuni anni il legislatore concepisce il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) come uno strumento di coordinamento tra i professionisti in grado di contribuire all’ottimizzazione dell’impiego delle risorse, nonché di favorire lo sviluppo di modalità sistematiche di revisione e valutazione della pratica clinica ed assistenziale e assicurare i LEA.

L’Health Pathway Design (HPD) consente lo sviluppo di percorsi efficaci tramite la visione integrata del paziente e del suo bisogno di salute. Ciò rende possibile la riorganizzazione dei servizi in un’ottica di massimizzazione il valore per il paziente e di massimizzare il rapporto benefici-costi dell’intero percorso, prescindendo dalle singole tecnologie impiegate.

 L’implementazione del HPD richiede l’abbandono della tradizionale concezione parcellizzata e segmentata delle attività e dei relativi costi per abbracciare una prospettiva più ampia, quella dell’intero percorso, ragionando sul valore effettivamente creato per il paziente.

Questo approccio, il cui fine ultimo è garantire la sostenibilità complessiva del sistema e l’equo accesso alle cure da parte dei cittadini, non può prescindere dall’utilizzo di sistemi multidisciplinari per l’elicitazione del valore.

Iscrizione online
 

Brochure (455,12 KB)

Anno accademico
2015/2016
Scadenza bando
19 giugno 2016
Data di inizio
30 giugno 2016