Managing International Relations 2016

Overview

Una delle sfide che il contesto lavorativo e professionale si trova attualmente ad affrontare è quella di intercettare comprendere la direzione delle relazioni internazionali. Il mondo è caratterizzato da relazioni globali, mutanti, interconnesse e complesse.

Video Managing International Relations - Presentazione

Un “Manager delle relazioni internazionali” è chi, per scelta o per necessità, si confronta con processi e dinamiche quali:

  • il cambiamento di uno scenario politico-istituzionale (ad es. le “Primavere arabe” o la crisi russo-ucraina) e il suo impatto sulla stabilità interna di un paese e sulle dinamiche regionali ed internazionali;
  • i nuovi scenari geoeconomici, legati all’instabilità dei mercati, agli shock petroliferi e delle materie prime, al ruolo preponderante dell’ICT nello sviluppo economico-commerciale, all’impatto dei social media nella comunicazione interna ed esterna di individui, organizzazioni ed aziende;
  • i rischi per la sicurezza legati a nuovi e vecchi conflitti, alla minaccia del radicalismo islamico e del terrorismo, alla diffusione della criminalità organizzata a livello internazionale, al cyberwarfare, alla “safety” di chi opera all’estero;
  • i mutamenti nelle relazioni tra persone ed organizzazioni appartenenti a realtà differenti, con le loro implicazioni in termini di gestione della multiculturalità e di sviluppo delle capacità negoziali.

Essere capaci di gestire mutamento e complessità è la competenza che viene richiesta a chi è chiamato ad operare nell’ambito delle relazioni internazionali. Un “Manager delle relazioni internazionali” deve sapere intercettare, comprendere e gestire mutamento e complessità non solo a livello strategico, come nel caso dei grandi trend, ma anche operativo, nella quotidianità delle attività che svolge e dei ruoli che riveste.

Dopo il successo dell'edizione 2015, ASERI propone un nuovo appuntamento con "Managing International Relations", un programma innovativo che intende affiancare e sostenere chi, nella fase di preparazione universitaria, all'inizio della sua carriera o dopo anni di attività e incarichi professionali, punti a dotarsi di nuovi e ulteriori strumenti di comprensione, analisi e gestione delle relazioni internazionali.

Tramite una piattaforma online dedicata studenti e professionisti (young professionals, quadri, manager di aziende od organizzazioni pubbliche e private) potranno trovare un percorso adatto alle loro specifiche esigenze, con la possibilità di confrontarsi in un reciproco scambio di informazioni e valutazioni che rappresenta un significativo valore aggiunto. 

Il percorso si compone di due fasi:

- PRIMA FASE: Programma gratuito MOOC. I partecipanti potranno scegliere due possibili slot, tra loro alternativi:

Dal 26 febbraio al 7 aprile
Dal 8 aprile al 20 maggio

- SECONDA FASE: Summer School in modalità e-learning

Dal 10 giugno al 29 luglio

Il MOOC è quindi un'opportunità imperdibile di iniziare gratis un percorso di formazione a distanza e offre la possibilità di iniziare a conoscere e "testare" struttura, docenti e modalità di apprendimento che verranno utilizzati anche nella Summer School e-learning. 

Per info dettagliate su calendario, costi e modalità di iscrizione, si veda il menù sulla sinistra.

Scarica il manifesto della Summer School 

Academic Year
2015/2016
Start date
26 February 2016
Teaching period
February 26 - April 7, 2016; April 8 - May 20, 2016; June 10 - July 29, 2016