At a Glance


 


La sanità è una delle espressioni più alte dei sistemi di welfare: qui l'imperativo dell'efficacia si deve armonizzare con scelte eque e solidali che garantiscano una allocazione delle risorse per l'assistenza sanitaria secondo principi di giustizia distributiva coerenti con le prospettive e le preferenze che animano la società.

Coloro che, in questo contesto, sono chiamati a decidere sull'ottimizzazione nell'uso delle risorse sia a livello "macro" (politico), che "meso" (organizzativo) che "micro" (clinico), non hanno solo bisogno di conoscere e usare strumenti di programmazione, gestione, analisi e valutazione tra i più sofisticati, ma necessitano di dotazioni etiche e morali particolarmente robuste che siano in grado di salvaguardare l'unicità della vita umana, da un lato, e l'equilibrio del sistema di welfare, dall'altro.

La formazione del "decisore" della sanità, medico, manager o politico che sia, impone oggi modelli e approcci che, prendendo ispirazione dalle discipline economiche e manageriali, vanno riletti in chiave filosofica e morale per risultare efficaci anche all'interno delle istituzioni e delle organizzazioni sanitarie.La sfida che l'Università Cattolica del Sacro Cuore ha accettato, è quella di creare un contesto in cui le discipline mediche, quelle economiche e gestionali, quelle giuridiche e tecniche possano incontrarsi in uno spazio in cui la riflessione filosofica, etica e bioetica siano fonte di ispirazione per le decisioni ai diversi livelli del sistema.

 


 

  

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti